Vergine

23 agosto – 22 settembre / mobile

Nasce alla fine dell’estate, tra agosto e settembre: nel campo è stato raccolto tutto, a lui il ruolo della scorta per l’inverno.

Intelligente, pratico, svelto e un po’ bacchettone. Lo trovi sempre indaffarato a fare qualcosa, anche perché se sta troppo fermo il suo cervello parte con mille pensieri.

La signorina Rottermayer dello zodiaco, dietro questo suo aspetto arcigno si trova una persona tutta da scoprire.

Il suo pianeta è Mercurio, la mente, e il suo elemento la terra arida.

Parti del corpo le mani e l’intestino, avoja a elaborare e rimuginare!

Vergine e l’amore

Ama di testa e con la testa, all’apparenza sembra un ghiacciolo, ma dentro arde di passioni e perversioni che farebbero arrossire chiunque.

Difficilmente si lascia andare ai sentimenti, perchè ha paura di perdere il controllo.

È alla continua ricerca della perfezione sia in se stesso che nella persona accanto e per questo rimane spesso deluso da sé e delle persone accanto.

Sta molto bene da solo e spesso ci resta. In coppia ha bisogno dei suoi spazi per imprecare e comandare, non è espansivo in coccole, ma non manca mai di attenzioni rivolte agli altri.