Toro

21 aprile – 20 maggio / fisso

Nasce tra aprile e maggio, quando la natura è rigogliosa, la pianta cresce e si fa bella per essere impollinata.

Sensuale, femminile, pratico, concreto. È il contabile dello zodiaco, un po’ taccagno, rumina, va piano ma è tenace non molla mai la presa. Lo trovi a casa o in giardino, ama la natura, i massaggi, le comodità e le cose semplici della vita.

È governato da Venere il gusto, il suo elemento è la terra.

La parte del corpo la gola, quella che usa volentieri per mangiare.

Toro e l’amore

Figlio di Venere, è fatto per gli amori duraturi e stabili: che si tratti di matrimonio, famiglia, convivenza, l’importante è avere chiara la meta.

Spesso però si ritrovano da soli perché l’immagine non corrisponde mai alla realtà e quindi difficilmente riescono a trovare la persona giusta per loro. Ma se la trovano di certo non se la lasciano scappare, al massimo tradiscono ma con immensi sensi di colpa che li fanno ancor di più innamorare della persona con cui stanno.

Fascinosi e intriganti, ispirano tentazioni e fantasie erotiche.