Scorpione

Scorpione è l’ottavo segno zodiacale e nasce tra ottobre e novembre, al centro dell’autunno, quando le energie scorrono verso il basso.

Caratteristiche del segno Scorpione

CaratteristicaDescrizione
Periodo di nascita23 ottobre – 21 novembre
TipoFisso
Simbolo ♏︎
Emoji
ElementoAcqua
Pianeta governantePlutone
Parola chiaveMistero
Caratteristiche positiveFascino, intelligenza, riservatezza
Caratteristiche negativePermalosità, vendetta, attaccamento
ColoreViola
Parti del corpoOrgani sessuali
Segni armoniciPesci e Cancro in trigono, Vergine e Capricorno in sestile
Segni disarmoniciToro opposizione, Leone e Aquario quadratura

Lo Scorpione è un segno che esprime fascino e magnetismo, potere e riservatezza.

Nasce nel pieno dell’autunno quando le foglie cadono dagli alberi e formano un manto sul terreno che ricopre il seme sotto la terra. Dopo la simbologia della Bilancia che ci ha spinto a scegliere e a unirci agli altri, ora è tempo di separarsi e andare nelle viscere della terra.

Qui i semi attenderanno poi la stagione giusta per uscire alla luce, qualche seme ce la farà, altri moriranno, è così che siamo venuti al mondo e così la storia si ripete eterna.

Lo Scorpione non lo trovi da nessuna parte, si nasconde, non si fa vedere, a meno che non lo voglia lui. La prima risposta a qualsiasi domanda che gli fai è sempre “NO”, poi magari ci pensa.

Dotato di grande intelligenza, lo Scorpione non si accontenta mai di ciò che gli si dice perchè già sa che oltre e sotto c’è molto di più. 

Il suo elemento è l’acqua, quella sotterranea che scorre senza vedersi, ed è governato da Plutone il pianeta dell’inconscio, i misteri della morte e della vita, gli impulsi creativi o distruttivi e da Marte il pianeta della guerra, della volontà e della sessualità.

La parte del corpo associata a questo segno sono i genitali, gli organi riproduttivi, la vita e la morte indissolubilmente legati.

La missione del segno Scorpione

La missione dello Scorpione è imparare il non attaccamento, il lasciar andare. Le persone nate in questo segno infatti possono avere la tendenza a vivere un attaccamento viscerale a persone e oggetti: “vojo resta co te, sinno me moro“, oppure a vivere tutto con distacco, per non soffrire: “non me lego a nessuno così non te posso perde“. 

Dietro a questo c’è la paura che l’altro sparisca: la morte, il distacco, il tradimento, ma anche solo la consapevolezza che un’altra persona esiste, non solo per sé, ma anche per gli altri. Non si può pretendere che qualcuno viva per noi o che noi viviamo in funzione di qualcun altro, come non si rimane per sempre attaccati a un amplesso o al seno materno da cui prendere nutrimento.

Non è amore questo, ma bisogno e attaccamento che sono legati al nostro essere bambino, quando per forza di cosa dipendiamo da qualcuno che, se manca, moriamo.

Il senso dello Scorpione, “morire per rinascere”, è la trasformazione in persona adulta, in grado di badare a se stessa. Laddove c’è una perdita, come in natura accade, superata la sofferenza, la persona sarà in grado di rimanere centrata su se stessa e non starà morendo per qualcuno che magari tutto sto bene neanche lo ricambiava e per quanto forte fosse il legame, non deve superare mai l’amore per se stessi.

Dal viaggio dell’eroe:

…a te Scorpione, affido il compito di purificare ed eliminare gli ostacoli. Dovrai rimuovere e far morire tutto ciò che impedisce la realizzazione del mio piano, affinché sia dato spazio a tutto ciò che è puro e nobile. Così comincerai da te stesso: imparerai a morire e rinascere dalle tue ceneri; poi insegnerai all’uomo a fare altrettanto. Affinché tu possa assolvere il tuo compito, ti dono i talenti della volontà, dell’intuizione e della rinascita. Usali con amore e non dimenticare che intolleranza, eccessivo individualismo e passioni incontrollate saranno grandi ostacoli lungo il tuo viaggio.

Stiamo parlando di una grande energia di trasformazione, dove la ricerca della verità e dell’essenziale sono vitali.

Collage con Bjork segno Scorpione

Scorpione e amore

Scorpione è un segno molto riservato, per questo è bene non invadere mai quelli che considera i suoi spazi, perché vi mette subito alla porta e non potrete più varcarla.

Nonostante ciò, ama stare in coppia: trovare uno Scorpione da solo è cosa rara.

Ha un forte magnetismo e difficilmente si dedica a corteggiare, ma si limita a guardare e attendere.

È possessivo e geloso e non lascia molto spazio alla persona accanto, in cambio però dona erotismo e passione prolungata.

È affettuoso. Se però viene ferito può diventare negativo e vendicativo, tendente alla malafede e propenso al tradimento. Da parte sua ucciderebbe se fosse tradito, ma in fondo una storia lunga può essere solo tormentata.