Giove in Pesci

, di Astronza

Astrologia  

Buondì lassù qualcosa è cambiato, Giove il pianeta più grande del sistema solare, il gigante gassoso è passato dal segno dell’Aquario a quello dei Pesci il 29 dicembre 2021.

È un’aspetto molto importante nel cielo, perché il pianeta legato alla fortuna e all’ottimismo e più specificatamente all’espansione e all’arricchimento, finalmente riesce ad esprimersi, primo perché nel suo domicilio, si sente a casa e può esser se stesso, poi perché finalmente è lontano ormai dalla congiunzione con Saturno che smorzava i suoi effetti, mangiandoseli.

Giove è il pianeta benevolo nell’astrologia classica, è un faro che illumina, apre gli orizzonti, ci fa vedere il bello, fa nascere occasioni che sembrano essere d’oro. Incute fiducia, fa venire voglia di conoscere, viaggiare, studiare e cambiare filosofia di vita. Ma Giove abbaglia, il suo transito può durare dalle due settimane ai sei mesi, poi passa, questo per dirvi che con Giove è facile andare oltre e immaginare qualcosa di grosso che poi bisogna vedere se lo è. Con il suo transito è facile cadere vittime di presunzione ed arroganza compiaciuta, c’è il rischio di sopravvalutazione di fatti, forze, possibilità e persone, ma anche e soprattutto di noi stessi.

Giove è fecondatore, nel mito greco è associato a Zeus il dio dell’olimpo, colui che si trasformava nella qualunque pur di conquistare e fare figli a profusione. Ma è anche colui che spodesta il padre Saturno e libera fratelli e sorelle per poi dividersi i regni, solo con i fratelli però Nettuno e Plutone… Se la sente calda, è presuntuoso, ma sa anche essere generoso.

Giove nei Pesci è altruista, empatico, fiducioso, sensibile, rende tutti più buoni, compassionevoli, ma pure un po’ più fattoni, piagnucoloni e anche un po’ fregnoni eh tocca stare attenti. C’è tanta benevolenza nell’aria, torna la voglia di comprendersi, aiutarsi e sostenersi a vicenda.

Il suo transito, il secondo al momento abbiamo avuto un bel assaggio nel 2021, dura dal 29 dicembre 2021 fino al 11 maggio 2022 quando entra in Ariete per poi tornare nei Pesci per la terza volta il 28 ottobre e terminare definitivamente il suo transito il 20 dicembre 2022. Un movimento strano, perché di solito il pianeta transita in un segno per circa un anno, ma poi fa come gli pare un po’ come i Sagittario e i Pesci i segni legati al pianeta, che regole non ne hanno.

Nel suo transito Giove forma dei buon aspetti sia con Urano che richiama all’evoluzione e al cambiamento che a Plutone il pianeta legato alla trasformazione e al potere, magari finalmente ce la facciamo a creare una società diversa e inclusiva, uno spiraglio lo potremmo intravedere.

Ma l’aspetto di più rilevanza è sicuramente la congiunzione con Nettuno che ci sarà dal 7 al 17 aprile 2022. Le congiunzioni sono sempre potenti e più di difficile interpretazione perché i due pianeti tendono a prevaricarsi e non si sa chi possa averla vinta, se non col senno di poi. Giove e Nettuno, comunque evocano in primis temi quali la spiritualità e la religione, ma anche la magia e tutto ciò che non è materia e dove non esistono i confini.

A livello collettivo si possono aprire nuove e diverse credenze, nuove scoperte e visioni di come concepiamo la vita, ma anche un certo fanatismo religioso, tematiche legate alla Chiesa? Questo configurazione può evocare anche un’abbondanza di acqua, intense piogge, ma anche un ritorno alle emozioni, all’amore incondizionato, alla fusione col tutto dove non esiste separazione. Giove ci parla anche di giustizia e questa congiunzione con Nettuno può portare fuori la verità mettendo in luce le menzogne, che ci hanno raccontato ma pure quelle che noi ci siamo raccontati.

Un transito che comunque porta verso una nuova speranza per tutti e finalmente potrebbe farci vedere una via di uscita, ma tutto può esser più un illusione ottima più che la cruda realtà. Quello che succede lo scopriremo solo vivendo, adesso abbiamo visto il pianeta come si esprime a livello collettivo, presto andremo a vedere come il suo passaggio può influire a livello personale.

Buon Giove in Pesci astronzett, quello nell’immagine è Giove con le sue Lune viste dal telescopio