Meglio entrare in quest'anno col cappotto e il parafulmine, la prudenza non è mai troppa con transiti così elettrizzanti. Fino al 11 molti pianeti sono nel Capricorno, segno che con voi forma una quadratura, non vi vedono e non vi sentono, tutti sembrano fare orecchie da mercanti o almeno di questo vi state convincendo. Il realtà è solo il tempo a non essere propizio, non c'è poi nessuna reale ostilità se non le nostre resistenze e voi in fatto di resistenza siete dei capi. Non ostinatevi a volere o a fare subito, ma battete in ritirata, che non vuol dire arrendersi, ma rendersi più forti nel carattere, interiormente. Grandi vittorie potrete raggiungere usando però la strategia giusta. Arriverà il vostro tempo questo è certo, siete voi che non riuscire a stargli dietro, semmai avanti. In amore è tutto messo in discussione, in coppia si parla con i muri e da soli parlate coi gatti. La riflessione è la migliore via al momento, potete adattarvi come remare contro vento, è sempre vostra la scelta. Il primo dell'anno giornata antipatica. Dall'aperitivo serale di giovedì 2 al pomeriggio di sabato 4 giornate estrose. Dall'aperitivo serale di sabato 4 alla cena della befana, sensibilità, compassione. Dalla cena della befana alla notte del 8 Luna nel segno, emotività e scleri. Dal 9 al pranzo dell'11 ritrovata tranquillità. 

Add comment


Security code
Refresh