Questo è il vostro mese e i pianeti sono tutti nei vostri paraggi. Le luci sono puntate su di voi e sulla vostra vita. Siete spaventati perché coscienti di un grande cambiamento che deve essere fatto e che è già partito da un  po’ di tempo, ma che ancora non vi fa sentire liberi e leggeri. Mi domando se voi vi sentirete mai così visto che siete un segno d’acqua e vi piace il vostro mondo segreto e sognato che proprio per questo vi spinge a ricercare sempre un po’ di sofferenza. Questa vostra spinta al cambiamento vi  fa però apparire troppo precipitosi, avete questa voglia di andare, sfondare barriere buttarvi a capofitto nel fare senza però troppo stare ad aspettare di capire come fare. Vi invito quindi alla valutazione, non a non fare, ma a non volere fare troppo o subito. Placate la vostra insofferenza cercando di sfogarvi fisicamente ma anche di dormire bene, Marte è nel vostro segno e ci rimane per tutto il mese, se non volete snervarvi e perdere tempo andate con passo più moderato. Fa proprio parte della vostra natura, siete nati nel mese precedente all’entrata della primavera, quando la natura sembra essere dormiente mentre invece tutto sta per venire alla luce voi siete la trasformazione prima di venire alla luce, voi siete la parte creativa, quella emozionale ed è quindi importante che voi cercate di vivervi bene questa vostra caratteristica. Siete tra i segni più sensibili dello zodiaco anche se in apparenza non fate vedere nulla, ma che percepiscono le vibrazioni delle persone attorno. Questo dono vi fa sentire a volte un po’ depressi perché come sentite che c’è qualche cosa che non va pensate di trovarvi negli abissi. Le cose vanno bene, voi state avanzando e non c’è nessuna apocalisse imminente (per voi). 

Add comment


Security code
Refresh